CENTRO TERRITORIALE MARSICA PER LE FAMIGLIE FRAGILI

UN SERVIZIO INNOVATIVO PER TUTTA LA MARSICA

centro territoriale per le famiglie fragili,

Nasce ad Avezzano il Centro Territoriale per le famiglie fragili, un modello innovativo di intervento per migliorare la qualità della vita delle famiglie in difficoltà, dotato di Sportello sociale, sostegno genitoriale e familiare, consulenza psicologica, consulenza legale, mediazione familiare. L’iniziativa si rivolge, in particolar modo, ai nuclei familiari con un membro non autosufficiente o disabile o con vissuti legati ad esperienze traumatiche o eventi critici, come le gravi perdite di persone care, situazioni di conflittualità̀ di coppia o separazione, minori a rischio di dispersione scolastica.

Si tratta di una importante progetto realizzato dal comune di Avezzano quale ente capofila, mediante l’adesione all’Avviso Pubblico emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in partenariato con altri soggetti pubblici e privati: Ambito Sociale Distrettuale n.2 Marsica, Asl1 Avezzano-Sulmona -L’Aquila, Associazione di volontariato Tribunale per la difesa del Malato, Associazione La Casa degli Angeli Onlus, Associazione ANFFAS Onlus, Associazione di Promozione Sociale I Girasoli, Cooperativa Sociale Leonardo.

Gli obiettivi, contenuti nella Carta dei servizi presentata dal sindaco Giovanni Di Pangrazio, dal vicesindaco con delega alle politiche sociali Domenico Di Berardino e dalla dirigente Laura Ottavi, sono finalizzati a ridurre le condizioni di isolamento e di insicurezza di famiglie con problemi di rischio, a incrementare le competenze relazionali ed educative, ottimizzando l’utilizzo delle risorse disponibili, a potenziare il lavoro di rete, e a creare occasioni di incontro, dialogo tra le famiglie favorendo un migliore rapporto con le istituzioni e i servizi del territorio. 

centro territoriale per le famiglie fragili,
PREFAZIONE

Sono lieto di presentare la Carta dei Servizi del “Centro Territoriale per le famiglie fragili”.

Il “Centro Territoriale Marsica per le famiglie fragili”, promosso dal Comune di Avezzano, Ecad. n.3, come Ente Capofila, in partenariato con altri soggetti pubblici e privati (Ambito Sociale Distrettuale n.2 Marsica, ASL1 Avezzano Sulmona L’Aquila, Associazione di volontariato Tribunale per la difesa del Malato, Associazione La Casa degli Angeli Onlus, Associazione ANFFAS Onlus, Associazione di Promozione Sociale I Girasoli, Cooperativa Sociale Leonardo), mediante l’adesione all’Avviso Pubblico per il finanziamento dei progetti afferenti le Politiche per la famiglia del 28 dicembre 2017, emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche della Famiglia.

Con l’istituzione del Centro Territoriale si è inteso realizzare un modello innovativo di intervento, che mira a favorire il miglioramento della qualità della vita delle famiglie in difficoltà residenti in Avezzano e negli altri 34 Comuni della Marsica, attraverso azioni pilota sperimentali di superamento delle condizioni di fragilità.

Vice Sindaco Assessore alle Politiche Sociali Dott. Domenico Di Berardino

Il Centro offre in pianta stabile interventi vari (Sportello sociale, sostegno genitoriale e familiare, consulenza psicologica, consulenza legale, mediazione familiare ecc.) a supporto delle fasce più deboli della popolazione, indipendentemente dall’appartenenza sociale, volti alla riduzione della vulnerabilità individuale e della Comunità. In questa Carta dei Servizi troverete la descrizione dei numerosi servizi offerti nonché informazioni utili su come accedervi.

Mi auguro che la presente pubblicazione possa avere ampia diffusione e che il “Centro Territoriale per le famiglie fragili” si adoperi in modo professionale a vantaggio della Comunità dell’intera Marsica.

GLI OBIETTIVI

  • Ridurre le condizioni di isolamento e di insicurezza di famiglie con problemi di rischio genitoriale e sociale;
  • Incrementare le competenze relazionali, genitoriali ed educative;
  • Potenziare il lavoro di rete;
  • Migliorare la multidisciplinarietà dei servizi, evitando frammentazioni e duplicazioni e ottimizzando l'utilizzo delle risorse disponibili;
  • Creare occasione di incontro, dialogo tra e con le famiglie favorendo un migliore rapporto con le istituzioni e i servizi del territorio e stimolando la loro partecipazione alla vita della comunità;

I professionisti

Nel Centro operano le seguenti figure professionali: Assistente sociale, Psicologo, Avvocato, Mediatore familiare, Educatore, Tecnico della riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Esperti di arti terapie.

il valore

centro territoriale per le famiglie fragili,

A CHI È RIVOLTO

A tutte le famiglie del territorio marsicano in condizioni di fragilità, intesa come presenza nel nucleo di un membro non autosufficiente o disabile, di vissuti legati ad esperienze ed eventi traumatici o critici, come le gravi perdite, i traumi, situazioni di conflittualità di coppia o separazione, presenza nel nucleo di minori a rischio di dispersione scolastica.

I SERVIZI

  • accoglienza, ascolto, informazione e orientamento sui servizi e sulle opportunità offerte dal Centro e dal territorio; supporto, consulenza e invio presso i servizi competenti qualora la domanda espressa non possa essere soddisfatta attraverso le prestazioni del Centro o qualora non sussistano i requisiti di accesso;
  • assistenza e consulenza sociale per l’attivazione delle prestazioni presso il Centro attraverso: analisi del fabbisogno, predisposizione della documentazione per la presa in carico, progettazione individuale di intervento; monitoraggio delle famiglie prese in carico dal Centro.

Il Servizio informazione e orientamento è attivo al numero 3792248433 oppure presso la sede nei seguenti giorni : lunedì, mercoledì e venerdì 9.00-11.30

E’ possibile effettuare richieste informative anche lasciando un messaggio via mail all’indirizzo: centroterritorialeaz@yahoo.com

Il servizio di Assistenza e Consulenza Sociale è aperto, su appuntamento presso la sede del Centro: lunedì e mercoledì 15.00- 17.30

  • informazione, orientamento e consulenza legale alle famiglie su diritti, opportunità ed interventi a sostegno dei membri della famiglia in relazione a situazioni di criticità pregiudizievoli per la struttura familiare;
  • attività di predisposizione di istanze, raccolta e verifica degli allegati e compilazione della corretta modulistica.Il servizio è promosso e proposto anche nella modalità online tramite la creazione di un FORUM MULTIMEDIALE con l’attivazione di :
    • Blog tematico in cui mensilmente vengono inseriti argomenti giuridici tratti da riviste, quotidiani, libri, consultabili dall’utente in ricezione passiva.

    • Laboratori multimediali su tematiche legali con interazione attiva tra utenti e utenti\moderatore in tempo reale, abbattendo barriere spazio\temporali

Il Servizio di Consulenza legale, presso la sede, è attivo, su appuntamentomartedì e venerdì 15.00-19.00.

Il Forum multimediale verrà attivato all’interno della pagina Facebook: Centro Territoriale Famiglie Fragili Marsica.

E’ un intervento professionale breve, rivolto a genitori e figli che stanno vivendo l’esperienza della separazione o del divorzio, di sostegno finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari e la vita quotidiana con particolare riguardo all’interesse dei figli, al superamento dei conflitti e al raggiungimento di accordi separativi.

Il servizio è attivo, su appuntamento: martedì e venerdì 15.00-19.00.

Laboratori rivolti, di norma, ai ragazzi di età compresa tra 14 e 21 anni appartenenti alle famiglie fragili in carico al Centro, e/o segnalati dai Servizi sociali, educativi e di Giustizia minorile, che presentano il rischio di dispersione scolastica. Verranno attivati:

  • Laboratori di Danza terapia Metodo fux

  • Laboratori di Arte terapia Netiquette

  • Laboratori di Teatroterapia

  • Laboratori creativi di Musicoterapia

I laboratori verranno realizzati nei seguenti giorni: martedì 15.00- 18.00; mercoledì 16.00-18.00 e il sabato 11.00-12.00 e 16.00- 18.00.

Offre, ove necessario, anche online, Consulenza e sostegno psicologico finalizzato a sviluppare le risorse personali e di coppia, a rinforzare la genitorialità positiva e a migliorare l’autoefficacia parentale per superare situazioni di stallo o di tensione che coinvolgono uno o più componenti del contesto familiare, per costruire nuovi percorsi evolutivi.

Il servizio è attivo, su appuntamentolunedì 15.00-18.00; mercoledì 9.00-13.00.

Servizio educativo domiciliare finalizzato a sostenere e rinforzare i genitori nell’esercizio delle loro funzioni educative e di accudimento, prevenendo fenomeni di disgregazione familiare e istituzionalizzazione dei minori e favorendo la piena inclusione sociale della famiglia.

Offre risposte concrete ai bisogni delle famiglie che si trovano ad affrontare la malattia oncologica di un famigliare, accompagnandole attraverso interventi di supporto psicologico, sociale ed assistenziale (es. colloqui di sostegno; consegna di parrucche). Gli interventi saranno modulati in base al rilievo dei bisogni effettuato dalla équipe del Centro.

Il servizio è attivo, su appuntamento: dal lunedì al venerdì 15.00- 16.00

L’azione, diretta alle famiglie con presenza di persone disabili, di norma di età non superiore ai 25 anni, prevede l’attuazione di percorsi personalizzati di inclusione attiva, di accompagnamento all’innalzamento della qualità di vita dei ragazzi/ragazze disabili, con particolare attenzione a coloro che presentano una diagnosi dello spettro autistico. Il percorso sarà indirizzato verso azioni quali riabilitazione specifica, supporto nelle scelte di un hobby specifico, supporto nello scegliere un’attività extrascolastica, supporto in azioni di inserimento sociale. Per i ragazzi/e in età scolare è prevista la realizzazione di laboratori pratico/manuali per favorire la socializzazione e potenziare le abilità creative; per i ragazzi/e con diagnosi di spettro autistico lieve, in possesso di adeguate potenzialità, è prevista la realizzazione di tirocini formativi/borse lavoro, previa predisposizione di Piani personalizzati elaborati congiuntamente al Distretto Sanitario Marsica ASL n.1. Tali attività saranno avviate compatibilmente con l’emergenza sanitaria in corso.

Il servizio è attivo, su appuntamentolunedì 15.00-16.30, martedì 9.00-11.00.

Realizzazione di incontri di formazione in materia di prevenzione, benessere e salute rivolti al personale del Centro, a cura del Distretto Sanitario Di Base ASL – Avezzano/ Sulmona/ L’aquila – Area Marsica.

Attivazione sul territorio di una Rete solidale per la famiglia, con la sottoscrizione di un Protocollo di Rete tra gli attori locali pubblici e privati che si occupano a vario titolo di “famiglia” per promuovere la costruzione di un modello di intervento comunitario volto ad accrescere il benessere delle famiglie e l’inclusione sociale di quei nuclei familiari che vivono situazioni di maggiore “fragilità”.

Come si accede

Direttamente tramite lo SPORTELLO SOCIALE al numero 3792248433 o presso la sede nei seguenti giorni e orari: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00-11.30.

È possibile avere informazioni sui servizi del Centro, da personale volontario, allo stesso numero telefonico o presso la sede, anche nei seguenti giorni:

  • lunedì 15.00-18.00

  • mercoledì 11.30-13.00 e 16.00-18.00

  • venerdì 11.30-13.00

L’accesso ai SERVIZI DI CONSULENZA, EDUCATIVI, LABORATORIALI

avviene su appuntamento, attraverso lo Sportello Sociale e anche su segnalazione dei Servizi Sociali e Socio-sanitari territoriali.

Per fronteggiare l’emergenza Covid-19 i servizi sono erogati, ove possibile, anche online.

Indirizzo

Via Piazzale Kennedy, Condominio Galleria F.J. Kennedy, al 2° Piano Avezzano (AQ), adiacente alla Stazione Centrale.

Telefono

3792248433

E-Mail

3792248433

facebook

Centro Territoriale Famiglie Fragili Marsica

Instagramm

centroterritorialeaz